Il cinema di Steve McQueen: 12 Anni Schiavo

12 anni schiavo è un film che consiglio a tutti di vedere.

Perché è una storia che emoziona, cattura ed è vera.

12 anni schiavo

Il nuovo film di Steve McQueen, regista britannico che aveva già lasciato tutti a bocca aperta con Shame, è la storia di Solomon, suonatore di violino afroamericano.

Fatto prigioniero e deportato nel sud degli Stati Uniti, vivrà schiavo di vari padroni per molti anni (i 12 del titolo).

La bellezza di questo film sta nelle ambientazioni e nella costruzione delle vicissitudini. E della storia che cattura lo sguardo.

Il tema è già stato molte volte portato sullo schermo, ma questo film si differenzia per la messa in scena e la caratterizzazione dei personaggi. Ci offre spunti interessanti di riflessione su schiavitù e libertà, bianchi e neri.

Penetra la realtà fino al midollo per farci cogliere le sofferenze e le crudeltà patite dagli schiavi.

Denuncia una volta di più questo crimine senza colpevoli che è stato lo schiavismo negli Stati Uniti.